fbpx

Il progetto

Il Nido in Famiglia “ A Casa di Betta” dell’educatrice dott.ssa Elisabetta Bettonte nasce da una forte passione e studio per il mondo educativo, nello specifico per la fascia d’età dai tre mesi ai tre anni. Il nido basa la propria progettualità sull’autonomia dei bambini, all’interno di un ambiente domestico “a misura di bambino”, (costruito a mano e con i materiali in legno), caratteristiche principali del metodo di Maria Montessori, da sempre fonte di ispirazione dell’educatrice. Attraverso l’esperienza diretta con i bambini nella quotidianità del nido, è emersa l’esigenza di ulteriori ricerche e di studi, [attualmente presso la Scuola Carlo Rizzi – Accademia Aldo Bargero – Pedagogia Waldorf di Rudolf Steiner – Oriago (VE)], per trovare nuove risposte alle numerose domande pedagogiche manifestate dalle attente e dettagliate osservazioni sorte dai bambini del nido.

La necessità è quella di considerare il bambino in una prospettiva più ampia, ascoltando i suoi bisogni corporeied emotivi ma anche tutti quegli aspetti radicati nell’interiorità delle singole biografie. Questo tipo di incontro con il bambino e la sua famiglia, è possibile grazie ai fondamentali del servizio nido in famiglia:

  • continuità relazionale,
  • flessibilità,
  • famigliarità,
  • piccoli numeri.

Le caratteristiche aggiunte al servizio sono frutto di studio, ricerche, approfondimenti e formazioni dell’educatrice ed esse identificano e differenziano il Nido “A Casa di Betta” come un servizio di qualità. Attraverso la collaborazione attiva dei genitori, si propone quindi un modello educante che porta in sé i valori e ideali sopracitati, per portare incontro i bambini al loro divenire con forza di spirito, autonomi, entusiasti e consapevoli donne e uomini del nostro domani.

Psicomotricità

una bambina mentre gioca con le costruzioni

Il percorso di psicomotricità al Nido in Famiglia “A Casa di Betta” si svolge con frequenza mono settimanale, in presenza di un adulto accompagnatore. Nei primi tre anni di vita il bambino costruisce le basi della personalità e sviluppa le principali caratteristiche del proprio modo di relazionarsi e comunicare. In questo periodo i bambini transitano attraverso tappe fondamentali del loro processo evolutivo. La psicomotricità propone un’educazione globale, privilegiando il gioco e la relazione che gli permette di mettersi in discussione e creare un dialogo tra il suo mondo interno ed esterno. Per i bambini è uno spazio dedicato all’acquisizione ed alla consolidazione delle diverse abilità tipiche della fase di sviluppo (anche del linguaggio) e di una più pronta conoscenza di sé stessi e degli altri.

Musica

una bambina con la chitarra

I corsi musica al Nido in Famiglia “A Casa di Betta” si svolgono con frequenza mono settimanale, in presenza di un adulto accompagnatore. In un ambiente confortevole e a misura di bambino, grandi e piccoli intraprendono un percorso musicale relazionale, che punta a sviluppare le potenzialità musicali dell’essere umano. Attraverso il solo uso della voce e del corpo in movimento la musica si avvicina ai più piccoli in modo completamente naturale, rispettandone i tempi di apprendimento.

Lettura ad alta voce

alcuni bambini con la maestra mentre legge le storie

I percorsi di lettura all’interno del Nido in Famiglia “A Casa di Betta” sono rivolti ai bambini con frequenza settimanale. La lettura degli albi illustrati è un momento di profonda crescita per i bambini che si avvicinano a strumenti di qualità e di un’ottima compagnia per la vita. Educare alla lettura e formare i lettori, significa accompagnarli già dalla fascia d’età tre mesi ai tre anni, a scoprire il valore e la cura per il libro, alla bellezza della storia. Un processo che necessità di una formazione e di un accompagnamento anche per il genitore, per lavorare verso un orizzonte comune.

×

Benvenuto nella chat di Elisabetta
Clicca qui sotto per chattare con me.

×